VISITA GUIDATA A
percorso spettacolare all'interno di uno spazio

Una visita guidata - ovvero con una guida - è, per un turista, il modo migliore per avere alcune utili informazioni sul luogo in cui si trova. Cose che può forse trovare anche sui libri, e cose che invece un libro non potrà mai dare, come il rapporto umano, le curiosità e le battute, o gli aneddoti, e il sorriso.Per la guida è - qualche volta - anche di più: la possibilità di svelare qualcosa di non scritto.Qualche volta sono ambienti non visitabili quelli che andiamo ad aprire, porte oltre le quali si svolge un pezzo di storia che arriva come semplice eco. Per questo un teatro, un museo, un palazzo, una piazza e i suoi vicoli possono mostrarsi di nuovo a un nuovo pubblico. Perché, se la struttura dello spettacolo è certamente predeterminata (scene successive di differenti spettacoli che hanno luogo in diverse parti di quello spazio che si intende far visitare), le scene presentate possono essere diverse da luogo a luogo.Per questo diciamo che lo spazio entra di prepotenza nella costruzione dello spettacolo. E non soltanto come scenografia, com’è per tutti gli spettacoli itineranti, ma per la collocazione di ogni luogo nello spazio complessivo, il significato storico o mitico, la lunghezza del tragitto che li separa (troppo lungo, meglio sostare qui con una canzone o una gag dei pagliacci...), la tappezzeria o quello che viene contenuto (il nostro Ubu nel museo delle Carrozze a Rio). Perché la VISITA GUIDATA A... è un variopinto mosaico le cui tessere sono scelte di volta in volta, dai diversi lavori del repertorio del Teatro Due Mondi, cercando di accordare per quanto possibile la storia di quel brano con lo spazio che lo ospita. Queste "parti" sono poi collegate tra loro da un attore che, per esempio nelle vesti di "custode", accompagna il pubblico, e durante i trasferimenti o le attese racconta la storia di quella serata (vere e proprie notizie "turistiche", o leggende e misteri...)

Note: VISITA GUIDATA A... è un progetto speciale che può essere realizzato in qualsiasi spazio, all’aperto o al chiuso (paese, palazzo, villa, teatro, museo, castello, giardino, ecc.)

•ARCHIVIO FOTOGRAFICO