nuova produzione
I NOVE COMANDAMENTI spettacolo per spazi aperti •video
lo spettacolo diabolico sul Dio Denaro
Sulla piazza della città è arrivato a predicare un Vitello d’Oro, accompagnato dai sui diabolici servitori, per annunciare i Nove Comandamenti del Dio Denaro.
Dall’alto di una torre d’argento e oro, preziosa come un grande altare, dimostra come il nostro vivere contemporaneo, schiavo dell’economia, segue i suoi insegnamenti e ciò che i suoi Comandamenti impongono. E pare che si diverta, quel Dio pagano, a ricordarci che l’oscenità della guerra, la volgarità della comunicazione, la falsità della politica, la mancanza di memoria e di giustizia sono il frutto della sua instancabile presenza. Con grottesca ironia e divertente disincanto ci mette davanti agli occhi la realtà che viviamo ogni giorno e che non riusciamo più a vedere.
I diavoli, con le vesti terrene di uomini d’affari e ricchi mercanti, presentano le scene che si susseguono con feroce comicità e mostrandoci che la stupida adorazione del Vitello d’Oro non si è mai interrotta. Dentro questa cornice in cui convivono la banalità del presente e la grandezza di miti antichi, lo sguardo sulla vita contemporanea e sul mondo che ci circonda si colora di tinte nuove, dall’orrore al sarcasmo.
scheda

CAROSELLOvideo
CAROSELLO
mette in scena i personaggi dalla fiaba popolare I musicanti di Brema per raccontare una storia nuova, contemporanea, nelle strade delle città d'Europa.
I nostri musicanti sono artisti girovaghi e un po' imbonitori, che arrivano nella piazza del paese per cantare le loro canzoni e raccogliere il denaro sufficiente per mangiare.
L'incontro con una cicogna dà un nuovo scopo al loro cammino: consegnare un nuovo nato all’introvabile Madame Europe.
In un susseguirsi vorticoso di scene poetiche e scanzonate il pubblico sarà chiamato a partecipare al viaggio dei Musicanti, che condurrà attori e spettatori all'immancabile lieto fine
scheda

FIESTAvideo
FIESTA è uno spettacolo itinerante che trasforma le strade in una festa di ambiente mediterraneo. Ritmi di tamburi, personaggi sui trampoli alti tre metri con volti di cartapesta, colorati costumi rattoppati, bandiere e fischietti, fuochi. Gli attori raccontano delle piccole storie burlesche, accompagnati da diversi canti popolari della tradizione italiana.
scheda

LA PARATA GARIBALDI video
LA PARATA GARIBALDI è una variopinta parata teatrale che rimanda all’atmosfera di una festa popolare del Sud Italia.
Garibaldi, Cavour e Mazzini, i tre padri fondatori dell’Italia unita, hanno radunato le loro truppe trasformandole in una originale banda che racconta con divertenti balli e ironiche canzoni la nascita della nazione e l’arte del buon vivere del Bel Paese.
Le manovre militari della truppa sui trampoli perdono simmetria e si trasformano in balli sfrenati; i ritmi dei tamburi e gli inni si trasformano in canzoni polifoniche su temi di rivolta e d’amore.
La fisarmonica accompagna il canto, e il pubblico potrà intonare alla fine, come un grande esercito di pace, un colorato Bella Ciao.

scheda