Teatro Due Mondi - Casa del Teatro - Comune di Faenza - Regione Emilia Romagna - MiBACT

PROGETTO RESIDENZE - LA STANZA DEGLI OSPITI
Intesa fra Governo, le Regioni e le Province Autonome prevista dall’art. 45 del D.M. 1.7.2014 e sancita il 18.12.2014.
Progetto Interregionale di Residenze Artistiche realizzato con il contributo di Mibact, Regione Emilia Romagna, Teatro Due Mondi.

album fotografico

Le attività che fanno parte della progetto Residenza Casa Del Teatro sono così suddivise: ricerca artistica e presenza nel sociale. Entrambi sono i due ambiti fondamentali che continuamente si fondono e si intrecciano nella progettualità, come accade anche nella produzione degli spettacoli del Teatro Due Mondi
La Residenza si connota per proposte e presenze che comprendono diverse discipline artistiche: dal teatro alla musica dal vivo, dal canto al lavoro di strada, dalla danza contemporanea alla narrazione, dal teatro di figura alle arti orientali, dall'uso delle nuove tecnologie al lavoro sulla scrittura scenica.
Lo sguardo sul sociale spazia dai laboratori rivolti alle giovani generazioni alla pedagogia rivolta agli adulti e a fasce sociali che vivono condizioni di forte disagio.
La proposta pedagogica rafforzerà l'idea di un teatro che diventa veicolo di inclusione sociale accogliendo soggetti “non teatrali” (profughi e rifugiati, migranti, comunità Rom, disoccupati) interessati al teatro come strumento che può incidere sugli individui e sulla realtà. La Casa del Teatro incarna l'idea di Residenza sul territorio, uno spazio aperto alla città e al territorio dove i temi dell'arte e della cultura si intrecciano con quelli che la vita quotidiana ci propone: un luogo di studio e di lavoro interdisciplinare e un laboratorio continuo sulla capacità di costruire relazioni attraverso l'approccio intergenerazionale e interculturale.

Il progetto La stanza degli Ospiti vedrà la presenza in residenza di due formazioni all'anno con caratteristiche di ricerca su linguaggi innovativi e multi-disciplinarità (teatro, danza e musica), che si aggiungeranno a tutte le altre ospitalità ad artisti giovani del territorio che da sempre trovano alla Casa del Teatro la possibilità gratuita di usare spazi e attrezzature per la loro ricerca artistica e la presentazione dei loro spettacoli.

Teatro Patalò

Tommaso Monza-Andrea Baldassarri

Francesca Franzè


Anche quest’anno riproponiamo una forma di relazione “attiva” con gli spettatori, per cui chiediamo di non pagare un biglietto, ma di contribuire in maniera volontaria “dopo” la visione dello spettacolo, come segnale di consenso e di vicinanza, un regalo, non un obbligo.
Visto che i posti sono LIMITATI consigliamo di prenotare al num. 0546/622999 dal lunedì al venerdì (9.00-13.00/ 14.00-18.00) o al num. 0546/091001 SOLO il giorno dello spettacolo.
La biglietteria apre un’ora prima dell’orario di inizio dell’evento.
Si ringrazia: Tecnoelettronica Faenza, BCC Credito Cooperativo ravennate e imolese, Azienda Agricola Bosi Gherardo
Per informazioni e prenotazioni: La Casa del Teatro si trova in via Oberdan 7/A a Faenza. Per informazioni: TEATRO DUE MONDI via Oberdan 9/A Faenza 0546-622999
info@teatroduemondi.it | www.teatroduemondi.it