Strade maestre
All’interno del percorso del laboratorio Senza Confini proponiamo una serie d’incontri per riflettere su esperienze significative di teatri politici di strada.
Una volta al mese ospiteremo dei “testimoni” che, aiutandosi anche con materiali video, ci racconteranno le “modalità d’uso del teatro” praticate da alcuni artisti che hanno segnato la storia del teatro del secondo Novecento.

Primo incontro giovedì 13 febbraio ore 20, Casa del Teatro, via Oberdan 7/a, Faenza

Il Living Theatre presentato da Cristina Valenti, storica del teatro


Secondo incontro giovedì 13 marzo ore 20, Casa del Teatro, via Oberdan 7/a, Faenza

AKADEMIA RUCHU presentata da Alessandro Gentili, attore

«Akademia Ruchu fu fondata nel 1973 a Varsavia, in Polonia, e subito si fece conoscere come un teatro di 'comportamento' e di narrazione visiva. La pratica del gruppo unisce le discipline del teatro, arti visive, performance e film, concentrandosi in egual misura sulla qualità movimento, l'uso dello spazio e il messaggio sociale, con la consapevolezza che il radicalismo artistico e significato sociale non devono escludersi a vicenda. Fin dall'inizio ha sperimentato il lavoro in spazi non-artistici: per le strade, nelle case private, in ambienti industriali.» (da: A.R. 40 years of artistic practice, New York 2013)


STAMPA: •Michele Pascarella su Gagarin

La partecipazione alla serata del laboratorio è libera
Seguiranno incontri su Odin Teatret, Bread & Puppet Theater …