Al lavoro! continuano le azioni a sostegno di un diritto novembre 2010 - maggio 2011

seconda azione
Storie fatte in casa
laboratorio condotto da Stefano Vercelli e Magda Siti
14-16 gennaio 2011

Amnesie versione speciale a sostegno delle lavoratrici dell’OMSA

spettacolo nelle case con Stefano Vercelli (e un ospite a sorpresa)
29 gennaio-6 marzo2011
Istruitevi perché avremo bisogno di tutta la nostra intelligenza.
Agitatevi, perché avremmo bisogno di tutto il nostro entusiasmo.
Organizzatevi, perché avremo bisogno di tutta la nostra forza.
Antonio Gramsci

Insistiamo.
Il programma della Casa del Teatro della scorsa stagione terminò con l’iniziativa Al lavoro! incentrata sulla dura vertenza, tuttora in corso, portata avanti dalle lavoratrici dell’OMSA per veder riconosciuto il loro diritto.
A novembre le Brigate Teatrali, nate in quel progetto, hanno ripreso l’attività con l’intenzione di riproporre interventi di sensibilizzazione a sorpresa nelle piazze e nelle strade della città. Attorno a loro è iniziato un nuovo laboratorio teatrale condotto da Alberto Grilli, che ha rinvigorito il gruppo con altre adesioni di giovani e meno giovani. (Adesioni, tra l’altro, che ancora ci potranno essere, avendo il laboratorio un modo di lavoro aperto a nuove immissioni.) Un primo intervento è già stato realizzato in città, sabato 27 novembre 2010, altri seguiranno.
Lanciamo ora una nuova proposta. Invitiamo gli artisti Magda Siti e Stefano Vercelli ad incontrare i lavoratori e le lavoratrici dell’OMSA per poi proporre a Faenza
- un laboratorio sulla narrazione orale, Storie fatte in casa, in cui si creeranno racconti teatrali partendo da specifiche problematiche inerenti al mondo del lavoro, seguito da
- uno spettacolo, Amnesie, rappresentato in case private e in appendice al quale verranno inserite storie nate nel laboratorio.
Il laboratorio, che è aperto a tutti anche senza precedenti esperienze teatrali (costo di partecipazione 30 €), si terrà nei locali della Casa del Teatro e avrà il seguente programma di lavoro: venerdì 14 gennaio dalle 20 alle 23 (visione dello spettacolo Amnesie e incontro con lavoratori dell’OMSA di ieri e di oggi), sabato 15 gennaio dalle 14 alle 18 e domenica 16 gennaio dalle 10 alle 14 (incotri di lavoro).
Dello spettacolo sono previste, per ora, 11 repliche (sabato 29 gennaio ore 21, domenica 30 gennaio ore 16, venerdì 4 febbraio ore 21, sabato 5 febbraio ore 21 e domenica 6 febbraio ore 16, venerdì 25 febbraio ore 21, sabato 26 febbraio ore 21, domenica 27 febbraio ore 16, venerdì 4 marzo ore 21, sabato 5 marzo ore 21, domenica 6 marzo ore 16) che verranno realizzate in appartamenti messi a disposizione da cittadini faentini che collaborano così anche alla loro organizzazione (invitando vicini, amici ecc.)
Coloro che desiderino ospitare a casa propria uno spettacolo possono mettersi in contatto con la Casa del Teatro per valutare assieme la realizzazione.
Si potrà assistere allo spettacolo previa prenotazione (costo del biglietto 8 €).
Per informazioni, iscrizioni e prenotazioni: Casa del Teatro, via Oberdan 9/a, tel. 0546 622999, mail casadelteatro@teatroduemondi.it.