Teatro Due Mondi - Casa del Teatro - Comune di Faenza - Provincia di Ravenna - Regione Emilia Romagna

2011 - 2012 STAND BY ANNO TERZO

TEATRO-SCUOLA
Progetto Giornata della Memoria, allestimento di uno spettacolo collettivo
Laboratori Scuole Medie (settembre 2011 - giugno 2012).

informazioni dettagliate


novembre 2011 - maggio 2012

Comune di Faenza - Assessorato alla Cultura - Assessorato Politiche Sociali
Provincia di Ravenna , Regione Emilia Romagna
Caritas Diocesana Faenza /Modigliana, Associazione Farsi Prossimo, RicercAzione, Libera Università per Adulti, Una Città. CEFAL
in collaborazione col progetto “Lo straniero. Invasore, ospite o cittadino?”

SENZA CONFINI
progetto rifugiati


nostra patria è il mondo intero
laboratorio interculturale per la costruzione di azioni di strada
condotto da Alberto Grilli

tutti i martedì, dalle 20 alle 22
aperto a tutti, partecipazione gratuita
Primo incontro di presentazione: martedì 25 ottobre ore 20, CASA DEL TEATRO

informazioni dettagliate


dicembre 2011 - maggio 2012

ALLA SCUOLA DELL'ATTORE
laboratorio teatrale

informazioni dettagliate

 


Al lavoro!
continuano le azioni a sostegno di un diritto

dicembre 2011 - gennaio 2012
CINEMA VOLANTE

informazioni dettagliate

 


Al lavoro!
continuano le azioni a sostegno di un diritto

gennaio 2012
BRIGATE TEATRALI OMSA A MANTOVA

informazioni dettagliate

 


Comune di Faenza - Assessorato alla Cultura - Assessorato Politiche Sociali
Provincia di Ravenna , Regione Emilia Romagna
Caritas Diocesana Faenza /Modigliana, Associazione Farsi Prossimo, RicercAzione, Libera Università per Adulti, Una Città, CEFAL
in collaborazione col progetto “Lo straniero. Invasore, ospite o cittadino?”

SENZA CONFINI
progetto rifugiati

scarica il manifesto pdf

sabato 25 febbraio 2012, ore 16, centro città
MigrAzioni
azioni di strada della CAROVANA METICCIA, laboratorio interculturale del Teatro Due Mondi
la CAROVANA METICCIA è il gruppo di lavor, guidato da Alberto Grilli, frutto del laboratorio interculturale NOSTRA PATRIA E’ IL MONDO INTERO.
E’ un progetto che nasce dal modello delle BRIGATE OMSA, esperienza ancora vitale e attiva, con la finalità di dare vita a un nuovo e grande gruppo di lavoro. Il laboratorio teatrale non è relegato all'ambiente protetto della sala, bensì vuole uscire in strada, proporre incursioni in città per creare connessioni vive con la comunità stessa. Dare voce e visibilità a chi non ne ha, a chi è relegato all'isolamento e alla marginalità, rompere il muro di silenzio, di ignoranza e paura che si annida intorno alle ingiustizie sociali e alle discriminazioni: questo fa il Teatro che scende in strada e mette in scena la vita vera.


proiezione
Le Dernier Caravansérail
un film del Théâtre du Soleil (Parigi)
sabato 25 febbraio 2012, ore 17, Sala Fellini, Faenza
ingresso libero
informazioni dettagliate


Frontières
laboratorio teatrale con Shaghayegh Beheshti, attrice del Théâtre du Soleil (Parigi)

domenica 26 febbraio a mercoledì 29 febbraio 2012, dalle ore 14 alle 20, Casa del Teatro di Faenza
numero massimo di partecipanti : 25
costo: 150 euro
informazioni dettagliate

Incontro con Shaghayegh Beheshti
a cura di Roberta Gandolfi (Università degli Studi di Parma)
martedì 28 febbraio 2012 ore 21, Casa del Teatro di Faenza
ingresso libero


LA CITTA' APERTA
giornata di informazione
sabato 3 marzo
Sala Assemblee Banca di Romagna, via Paolo Costa 3

scarica il pdf

ore 10.00 apertura

Vice Sindaco e Assessore alla Cultura e Istruzione Massimo Isola
Assessore alle Politiche Sociali Antonio Bandini

Hassan Abakar (Ciad) e Friday A. Ayomo (Nigeria) testimonianze: racconti di un viaggio

intervista a Christopher Hein– direttore CIR-Consiglio Italiano per i Rifugiati
conduce Barbara Bertoncin (caporedattrice della rivista Una città)

ore 12.00 centro città

MigrAzioni
azioni di strada della CAROVANA METICCIA, laboratorio interculturale del Teatro Due Mondi
la CAROVANA METICCIA è il gruppo di lavoro, guidato da Alberto Grilli, frutto del laboratorio interculturale NOSTRA PATRIA E’ IL MONDO INTERO.
E’ un progetto che nasce dal modello delle BRIGATE OMSA, esperienza ancora vitale e attiva, con la finalità di dare vita a un nuovo e grande gruppo di lavoro. Il laboratorio teatrale non è relegato all'ambiente protetto della sala, bensì vuole uscire in strada, proporre incursioni in città per creare connessioni vive con la comunità stessa. Dare voce e visibilità a chi non ne ha, a chi è relegato all'isolamento e alla marginalità, rompere il muro di silenzio, di ignoranza e paura che si annida intorno alle ingiustizie sociali e alle discriminazioni: questo fa il Teatro che scende in strada e mette in scena la vita vera.


ore 15.00-18.00

TAVOLA ROTONDA
coordina Barbara Bertoncin
partecipano
Francesco Ciafaloni Operatore Sociale
Christopher Hein Direttore CIR-Consiglio Italiano per i Rifugiati
Rosanna Marcato Esperta servizi sull'Asilo
Valeria Ferraris Docente di Sociologia della Devianza presso l'Università di Torino

 

martedì 24 e mercoledì 25 aprile
UN CIELO DI STELLE
momento conclusivo del progetto "Il giorno della memoria 2012" realizzato da alunni delle scuole secondarie di primo grado Bendandi, Europa e Strocchi
regia di Alberto Grilli

Martedì 24 aprile ore 10.30
il percorso: da Palazzo Laderchi in Corso Garibaldi 2, con sosta tra la fontana e il Duomo, attraverso il mercato e sosta in piazza della legna, da via Severoli e via Pistocchi ingresso in Piazza della Molinella con sosta davanti al Teatro e uscita dal Voltone della Molinella con arrivo in Piazza, attraverso il mercato e sosta vicino al Duomo e alla fontana.
Lo spettacolo sarà poi replicato il giorno successivo,

Mercoledì 25 aprile ore 10.45 , nell'ambito delle celebrazioni della liberazione nazionale, con inizio in Viale Baccarini .
il percorso: dal Monumento della resistenza in viale Baccarini, lungo il viale con sosta davanti al Museo delle Ceramiche, arrivo all'incrocio con Corso Mazzini e svolta verso la Piazza, con sosta davanti alla Chiesa del Suffragio in corso Mazzini, svolta in via Pistocchi e ingresso in Piazza della Molinella con sosta davanti al Teatro, uscita dal Voltone della Molinella con arrivo in Piazza, attraverso il mercato in Piazza del Popolo e sosta davanti al Municipio

sabato 5 maggio 2012
SENZA CONFINI - PROGETTO RIFUGIATI

scarica il pdf

Sabato 5 maggio concludiamo, per il momento, il nostro progetto Senza Confini. Questo percorso ci ha visto incontrare, attraverso il teatro, i profughi provenienti dalla Libia ospitati nel nostro territorio.
Nello stesso tempo, assieme alle tante associazioni che compongo il gruppo promotore del progetto “Lo straniero”, abbiamo cercato in questi mesi di mettere al centro dell'attenzione della nostra comunità la questione della immigrazione e della nostra capacità di creare una città ospitale.
La giornata del 5 maggio, articolata in diversi momenti, vuole riproporre due fondamentali questioni che ci sono apparse chiare: incontrarsi vuol dire conoscersi e per incontrarsi bisogna esserci.
Sembrano affermazioni banali ma oggi più che mai dobbiamo creare occasioni per mischiare le storie, le vite e le culture attraverso fatti concreti e soprattuto attraverso la partecipazione.
Nel centro di Faenza, in piazza del Popolo, porteremo uno speciale autobus, il TEATROBUS, allestito a luogo d'incontro: lì sarà possibile trovare libri, pubblicazioni, fotografie e video che raccontano storie e progetti di lavoro che vedono protagonisti rifugiati e profughi arrivati in Italia da paesi colpiti da guerre, persecuzioni e carestie.
Creeremo un accampamento dal quale partiranno azioni teatrali e dove si potranno ascoltare storie e racconti di vita.
Aspettiamo visitatori curiosi e partecipanti, tanti.
Alle 18 la CAROVANA METICCIA, il gruppo di lavoro frutto del laboratorio interculturale che da molti mesi è attivo, si trasforma allargandosi in un CORTEO che attraverserà la città.
Invitiamo tutti i cittadini che credono in una Faenza città aperta all'ospitalità a essere presenti a questa camminata testimoniando con la partecipazione il rifiuto alla chiusura.
Un corteo per una città in movimento, aperta al cambiamento, contemporanea e cosmopolita.
Cammineremo fianco a fianco, cittadini del mondo dalle diverse storie, tutti accomunati da un desiderio di vita.
Il corteo ci porterà alla Casa del Teatro, dove concluderemo questa giornata col concerto di un gruppo multietnico formato da musicisti provenienti da diversi Paesi, l'ORCHESTRA DI PORTA PALAZZO di Torino.
Ti aspettiamo in piazza e alla Casa del Teatro durante la giornata, la partenza del corteo è alle ore 18.00, vogliamo e dobbiamo essere in tanti.
Il concerto inizierà alle 20 e 30 (se piove abbiamo una soluzione alternativa), prima e dopo chiacchiere ai tavolini.

Centro Città
ore 11.00-18.00 CAROVANA METICCIA e TEATROBUS accampamento con informazioni, video, fotografie, libri, racconti, incontri

ore 11.30 e 15.30 Teatrobus TESTIMONIANZE racconti di viaggio

ore 17.00 MIGRAZIONI azioni di strada della CAROVANA METICCIA laboratorio interculturale del Teatro Due Mondi

ore 18.00 FAENZA CITTA’ APERTA - CORTEO CITTADINO per una città in movimento, aperta al cambiamento, contemporanea e cosmopolita
da Piazza del Popolo alla Casa del Teatro, tutti i cittadini sono invitati a partecipare

Casa del Teatro
ore 20.00 MIGRAZIONI azioni di strada della CAROVANA METICCIA laboratorio interculturale del Teatro Due Mondi

ore 20.30 FESTA con ORCHESTRA DI PORTA PALAZZO di Torino

 


SENZA CONFINI
progetto rifugiati


7 giugno alle ore 22.00 al Palazzo delle Esposizioni (corso Mazzini 92, Faenza)
9 giugno alle ore 21.30 in Piazza S.Bernardino all’Aquila

DALLE ONDE DEL MONDO

mercoledì 20 giugno, ore 18.00
GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO
proiezione DALLE ONDE DEL MONDO
presso la sede di CEFAL a Faenza, via Severoli, 12

 

scarica il pdf

Giovedì 5 luglio
CORTILE DEL MIC -Viale Baccarini 19 - Faenza
ore 21.00
Sunset presenta
NOSTRA PATRIA È IL MONDO INTERO
anteprima del documentario su un progetto del Teatro Due Mondi
nell’ambito del Festival WAM

 

18 luglio, ore 21.30
cortile interno Chiesa del Paradiso, viale Paradiso 11 Faenza
SENZA CONFINI - progetto rifugiati

DALLE ONDE DEL MONDO
spettacolo teatrale del laboratorio NOSTRA PATRIA E' IL MONDO INTERO

 



informazioni dettagliate

 
per informazioni
CASA DEL TEATRO
via Oberdan 9/a, 48018 Faenza tel. 0546 622999 fax 0546 621903
casadelteatro@teatroduemondi.it - www.teatroduemondi.it