Giovedì 19 marzo (ore 18.00), cerimonia in Sala Bigari

"DUE MONDI", 35 ANNI DI TEATRO DI STRADA E DI IMPEGNO CIVILE
I commenti del sindaco Malpezzi e dell'assessore alla cultura Isola

Si svolgerà giovedì prossimo 19 marzo, alle ore 18.00, nella sala Bigari della residenza comunale di Faenza, la cerimonia ufficiale per celebrare i 35 anni di attività del Teatro Due Mondi, "teatro di gruppo" nato nel 1979 a Faenza, che ha portato nelle strade e nei palcoscenici di tutto il mondo il teatro di strada e il teatro di impegno civile, legato in particolare a specifici progetti di pedagogia teatrale. All'incontro, insieme alla "compagnia", guidata dal regista Alberto Grilli, parteciperanno il sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi, il vicesindaco e assessore alla Cultura Massimo Isola, il direttore di Emilia Romagna Teatro Fondazione Pietro Valenti, il direttore di Accademia Perduta Romagna Teatri Ruggero Sintoni e la docente dell'Università di Bologna Cristina Valenti.

Il Teatro Due Mondi ha sviluppato la propria attività portando nelle strade del mondo l'invenzione di un teatro che unisce la magia dell'artigianato scenico alla concretezza della contemporaneità, riletta attraverso Marquez e Brecht, Orwell e Jarry, le favole per l’infanzia e i canzonieri popolari. In tal modo, ha dato vita ad un teatro politico e visionario che pone al centro del proprio lavoro l’attore e lo spettatore, la concentrazione di un apprendistato permanente e l’apertura della dimensione popolare. L'obiettivo di costruire una società umana fondata sul rispetto dell’altro, ha spinto la "compagnia" a portare il teatro in tutta Italia e all'estero, in particolare nei luoghi dove ancora è assente.

Il lavoro artistico del Teatro Due Mondi si ramifica in molteplici attività: dalla pedagogia (laboratori teatrali nelle scuole, per i giovani, per gli adulti) alla produzione (opere di drammaturgia contemporanea, spettacoli di teatro di strada e di teatro per bambini e ragazzi), dalla promozione (rassegne di teatro, musica e danza) alla divulgazione (convegni e incontri sui temi artistici e di natura sociale). A Faenza, in particolare, ha realizzato numerosi progetti culturali e teatrali attraverso la Casa del Teatro, vero e proprio centro di cultura teatrale della città, che offre una biblioteca specializzata, una videoteca, un’audioteca e una sala teatrale. Tra l'altro, proprio a partire dall'attuale stagione teatrale, la Casa del Teatro, dopo diversi anni di parziale utilizzo e a seguito di specifici interventi strutturali da parte dell'Amministrazione comunale, è stata completamente ripristinata e riaperta ufficialmente.

La pratica teatrale del Teatro Due Mondi si concentra oggi su due filoni principali: il teatro di strada e il teatro di impegno civile, per lo più legato a progetti di pedagogia teatrale, e conta 40 produzioni, oltre 20 progetti speciali, svariate decine di workshop e laboratori, quasi 3.000 rappresentazioni nei Festival internazionali, nei teatri e nelle piazze di 32 paesi di 4 continenti.

"La presenza del Teatro Due Mondi nella nostra città - afferma il sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi - ha contribuito e contribuisce a far crescere la nostra comunità attraverso il dialogo e il confronto con quelli che sono i due principali percorsi culturali cittadini: da un lato, attraverso le produzioni culturali che rendono Faenza una città creativa e originale all’interno dell’offerta culturale nazionale; dall’altro, favorendo e valorizzando la preziosa rete di associazioni e gruppi culturali che arricchiscono lo spirito di comunità e contribuiscono a creare coesione e crescita sociale". "In tal senso - aggiunge il vicesindaco e assessore alla Cultura Massimo Isola - il Teatro Due Mondi è stato ed è uno strumento fondamentale per realizzare una comunità educativa ed educante, in particolare grazie ai suoi progetti rivolti alle scuole e alle giovani generazioni, così come a quelli specifici, multiculturali, di educazione civica e di promozione della pace, rivolti all'intera città"

le foto della cerimonia
http://www.ravennatoday.it
http://www.romagnagazzette.com